VIETNAM

C'era un ragazzo, che come me, amava i Beatles e i Rolling Stones... Che fine abbia fatto questo ragazzo è noto a tutti: tagliati i capelli ed abbandonata la chitarra andò a combattere in Vietnam nell'universo parallelo di una canzone di Gianni Morandi. Certo, questo poveraccio è stato sfortunato, ma che dire allora di quelli che dal Vietnam sono ritornati? Sono stati tutti riciclati in un'infinità di film, ed hanno anche acquisito poteri sovrannaturali: in virtù del loro essere reduci, schivano pallottole, invecchiano lentissimamente e possono permettersi di vivere la vita come se infuriasse ancora la battaglia. Insomma in questa storia ci guadagnano tutti: Gianni Morandi, i reduci, i produttori di film...chi ci perde sono coloro che si devono sorbire: