HERCULES

EPIC FAIL!

Fatevi trasportare dalla "biga alata" nel mondo di "HERCULES", dove terribili robot minacciano l'incolumità dei protagonisti, dove convivono personaggi di almeno otto diversi racconti mitologici, dove gli attori volano da un lato all'altro della galassia senza indugi. La magistrale regia è del mitico Luigi Cozzi, mentre nei panni dell'energumeno ritroviamo l'inqualificabile Lou Ferrigno. Vi aspetteranno risate leggendarie!

HERCULES - 1983
USA / Italia - 98'
SCRITTO DA: Luigi Cozzi
REGIA: Luigi Cozzi 
CON: Lou Ferrigno (Hercules), Sybil Danning (Ariadne), Brad Harris (Augias), Ingrid Anderson (Cassiopea), William Berger (Minosse), Eva Robbins (Dedalo) 

IN BREVE

Il prode Ercole deve far fronte ai capricci della Dea Era, nonché sfidare le terribili macchine robotiche inviate dal Re Minosse e dal suo aiutante Dedalo, vendicare la morte dei genitori e conquistare il cuore della bella Cassiopea.

RECENSIONE

Ci apprestiamo qui a recensire nientepopòdimeno che il campione d’incassi USA nel 1983, “Hercules”, pellicola futuristico-mitologica che si avvale dell’ingombrante presenza del legnoso ed ipertrofico Lou Ferrigno.
Esempio di sfoggio sbracato di effetti speciali caserecci, a discapito della successione logica degli eventi, riprende la falsa riga scenograficdel precedente capolavoro di Lewis Coates: “Star Crash”. Ritroviamo pertanto gli amati cieli stellati "ad albero di natale", le panoramiche su superfici bitorzolute di pianeti, le esplosioni casuali, le sovrapposizioni  grafiche lisergicamente colorate e la cartapesta a farla da padrone.
Il punto peculiare è però l'incredibile narrazione dell'epopea erculeanon quel che solitamente viene definito "essere fedeli alla mitologia greca".

 

Inanzitutto, le ineluttabili dodici fatiche vengono quasi in toto scampate... rimagono per il povero Lou solo le sudice stalle di Cibele (al secolo Augia), giusto per fargli sporcare le mani con qualcosa che non sia marzapane o gommapiuma. Sì, perché qui il brutto effetto speciale straborda: serpenti, orsi peluche, strani aggeggi meccanici con movenze arrancanti. Tutti a frapporsi tra lui ed il misterioso scopo previsto da sceneggiatura.

Abbiamo solo capito che Cassiopea, presunta bellissima (dato che gira sempre a faccia coperta), deve essere sacrificata alla fenice di fuoco, ad opera di un malvagio Minosse-William Berger.
Hercules, per guadagnarsi gli onori e la donzella, si propone di sfidare gli eventi e gli elementi, in una dissennata discesa all'Inferno. Lungo la strada, ad accompagnarlo, numerosi si avvicendano i personaggi mitologici... la Maga Circe, Valcheo, l'uovo del mondo ed Eva Robbins.

In quella che pare più una sagra di paese che un film mitologico, il nostro non trova però di meglio da fare che ingigantirsi e rimpicciolirsi a piacimento, forse a metaforizzare la sua immensa carriera.

Sul set, nel frattempo, il polistirolo e gli sfondi disegnati paiono lentamente sfaldarsi, sino a quasi fondersi con l'altrettanto provvisoria sceneggiatura, in un'indigesta commistione in grado di far velocemente smarrire il nesso con la realtà.

Il livello di follia si fa "leggendario", incoronando la pellicola a capolavoro sommo ed impareggiabile.
Concludiamo immaginando Lou Ferrigno nell'alto dei cieli, intento a bullarsi a pugni serrati sulle anche, tripudiante nello scrutare noi stolti umani indegni di visionare il suo film.

 

Sick Matt

SCENA MEMORABILE

Ecco la terribile Idra meccanica inventata da Dedalo. Il robotico animale è in grado di scagliare potenti raggi laser fucsia, letali per il nostro eroe!
Quando Ercole capisce però, grazie all'aiuto di Circe, che il suo scudo è in grado di riflettere gli spari, le parti vengono invertite... e per il mostro sono guai!

HO SCOPERTO CHE...

- Dedalo era una donna (donna?)
- Si evoca Dedalo quando si vogliono ingraziarsi gli Dei.
- L'idra difende le porte dell'inferno.
- Un arcobaleno conduce alle porte dell'inferno.
- Sotto la mano del destino, c'è l'anima del mondo.
- Le maghe non possono innamorarsi.
- La maga Circe si presenta come una vecchia.
- Tra le fatiche di Ercole, vi fu quella di pulire le stalle di Cibele.
- Le fatiche di Ercole furono circa 2.

 

CITAZIONI

 

"Le dimensioni, così come il tempo e lo spazio, sono relative"
"Ed ogni cosa è relativa alle condizioni atmosferiche..."


"Oh, no... un altro mostro meccanico!"
"Si, perché... hai qualche riserva?"
"L'ultimo non è che sia servito a molto..."
"Questo spara micidiali raggi cosmici di fuoco!"


"Cassiopea, tu sarai la sposa della fenice: scenderai nell'immenso mare di fuoco su questa conchiglia dorata, per essere fusa in energia totale"

VOTO: 9

 violenza immotivata: 10

sesso gratuito: 5

brutti effetti speciali: 9

banalità: 1

umorismo pessimo: 1

errori: 10

illogicità: 9

sonnolenza sviluppata: 1

 

Scrivi commento

Commenti: 9
  • #1

    Nicole Serafini (mercoledì, 01 febbraio 2017 14:32)


    I just could not go away your site prior to suggesting that I extremely loved the usual info an individual supply to your visitors? Is gonna be again frequently to check up on new posts

  • #2

    Taneka Bissonette (venerdì, 03 febbraio 2017 22:13)


    Aw, this was a really nice post. Spending some time and actual effort to produce a good article� but what can I say� I hesitate a whole lot and don't manage to get anything done.

  • #3

    Kelle Kellems (sabato, 04 febbraio 2017 12:34)


    Hi to all, how is all, I think every one is getting more from this web site, and your views are nice in favor of new people.

  • #4

    Teofila Needleman (domenica, 05 febbraio 2017 01:10)


    I just like the helpful information you provide for your articles. I'll bookmark your weblog and take a look at once more here frequently. I'm rather certain I will be told a lot of new stuff right right here! Best of luck for the next!

  • #5

    Kalyn Hammaker (domenica, 05 febbraio 2017 23:56)


    Hey! This is my 1st comment here so I just wanted to give a quick shout out and say I truly enjoy reading your blog posts. Can you recommend any other blogs/websites/forums that go over the same subjects? Appreciate it!

  • #6

    Spencer Mclane (mercoledì, 08 febbraio 2017 14:04)


    Thanks for finally talking about > %blog_title% < Loved it!

  • #7

    Fae Brune (venerdì, 10 febbraio 2017 01:35)


    I love what you guys are up too. Such clever work and exposure! Keep up the superb works guys I've incorporated you guys to my blogroll.

  • #8

    Berneice Vantrease (venerdì, 10 febbraio 2017 02:46)


    Do you have any video of that? I'd want to find out more details.

  • #9

    Jada Alejo (venerdì, 10 febbraio 2017 05:18)


    When I initially commented I clicked the "Notify me when new comments are added" checkbox and now each time a comment is added I get three emails with the same comment. Is there any way you can remove people from that service? Many thanks!